10 modi per trovare un posto di lavoro migliore

Scommetto che molti di voi diranno che il posto di lavoro è uno schifo o comunque non è il posto di lavoro desiderato.

posto di lavoro

Trovare un lavoro migliore al giorno d’oggi non è facile, tuttavia voglio darvi alcuni suggerimenti utili che potrebbero aiutarvi nella ricerca.

10. Creare un Curriculum che risulti avvincente

Nella maggior parte dei posti di lavoro arrivano mucchi di Curriculum tutti uguali. E’ quindi nostro dovere creare un Curriculum avvincente, che risulti diverso da tutti gli altri e attiri l’occhio dello scrutinatore.

Per creare un Curriculum ad hoc possiamo affidarci ad alcuni sistemi gratuiti online come: Visualize.me, Re.vu e Zerply.

09. Evitare d’inserire frasi e parole comuni nel Curriculum

Durante la scrittura del vostro Curriculum non inserite parole comuni. Evitate i termini abusati (motivato, innovativo, dinamico) e frasi Clichè (orientazione particolare, gioco di squadra, eccellenti doti di comunicazione). Non serviranno per trovare il posto di lavoro, sono frasi fatte che sono già implicite per ciò che andrete a fare.

08. Cercare il posto di lavoro su siti specifici

Evitate siti comuni come possono essere Monster o Craigslist. Orientatevi piuttosto su siti specifici al posto di lavoro che volete ottenere. Siete dei grafici? Cercate il posto di lavoro su un sito dedicato alle aziende di grafica e design. Rivolgetevi a siti web che vi permettano di ricevere Email su campi di lavoro specifici in modo da sapere subito quando qualcuno cerca un impiegato per quel tipo di lavoro.

07. Cercare un azienda che tratti bene i suoi dipendenti

Ottenere un posto di lavoro non vuol dire solo fare quello che vi piace ma anche lavorare in un buon ambiente. Cercate di indagare se necessario, magari ottenendo un “colloquio” con uno dei dipendenti chiedendo come si trova a lavorare per quella determinata azienda.

06. Imparare a far sembrare una vostra esperienza rilevante anche se non lo è

Se non siete mai riusciti ad ottenere un posto di lavoro perchè le vostre precedenti esperienze non erano abbastanza rilevanti, vuol dire che avete sbagliato qualcosa. Dovete cercare di far sembrare tutto ciò che fate più rilevante, magari ingigantendo un po’ le vostre capacità. Questo non significa mentire ma incentrare le vostre attività precedenti su alcune cose che il vostro “nuovo” datore di lavoro sta cercando.

05. Vestitevi bene per il colloquio di lavoro

Dipende naturalmente dal posto di lavoro che avete scelto. Solitamente l’abbigliamento Business casual potrebbe fare al caso vostro (pantaloni e camicia). Se il vostro abbigliamento è adatto, ben stirato e non è qualcosa che mettereste per andare in giro per casa, allora siete sulla buona strada.

04. Imparate il linguaggio del corpo del datore di lavoro

Imparare a capire i segnali che vengono inviati dall’interlocutore è un ottimo punto di partenza. E’ buona cosa inoltre evitare di lanciare messaggi del corpo negativi (toccarsi il viso o tenere le gambe incrociate). Dovete apparire comodi e professionali rimanendo il più possibile a vostro agio.

03. Imparare a dare grandi risposte alle domande più comuni fatte in un posto di lavoro

Se possibile cercate e capite le domande più frequenti che vengono poste durante un colloquio di lavoro, preparando le risposte il giorno precedente.

02. Richiedere un bonus d’assunzione

Complimenti, avete ottenuto il lavoro! Ma si potrebbe anche provare a chiedere un bonus d’assunzione all’azienda per vedere se è realmente interessata. Se la domanda di lavoro è molto competitiva e siete stati scelti probabilmente avete tutte le carte in regola per poter essere i migliori. In questo caso qualsiasi azienda è disposta a pagare un po’ di più per tenervi stretti. In caso contrario vi diranno di no e non c’è niente di male in questo, è una di quelle domande a basso rischio che a volte aiutano a produrre un rendimento maggiore.

01. Lasciare il vostro lavoro corrente in buoni rapporti

Se odiate il vostro lavoro sarete sicuramente tentati di lasciarlo. Cercate però di lasciare il lavoro in buoni rapporti, non si può mai sapere s’è necessario chiamare un collega o l’azienda per chiedere favori o informazioni in un prossimo futuro. Se non sapete come fare ecco alcuni esempi di lettere di dimissioni.


Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function 'url_filtered' not found or invalid function name in /home/bluranoc/public_html/wp-includes/plugin.php on line 235

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*