4 Idee per risparmiare sui regali di Natale

Come ogni anno il Natale si avvicina e con lui la fatidica corsa ai regali per parenti e amici. E come ogni anno, questo in particolare, si cerca di risparmiare il più possibile sulle spese. In questo articolo vi voglio suggerire alcune dritte sul risparmio natalizio in modo da non farvi trovare impreparati.

1. Rimanda l’acquisto

Sembra una cosa stupida ma il mio primo consiglio è proprio questo: niente compulsività. Salvatelo nel computer, create una wishlist, scrivetevelo nell’agenda, ma non acquistate prima di essere sicuri che sia davvero ciò che desiderate.

Molte volte si tende ad acquistare oggetti irrilevanti, che vanno ben presto ad aggiungersi al marasma di scartoffie in soffitta.

Fate lo stesso con i vostri figli. Dite loro di scrivere una letterina per babbo natale con 3 desideri e conservarla per 1/2 settimane. Se nel frattempo non cambiano idea, significa che sono regali che desiderano davvero. L’attesa non farà che alimentarne l’interesse.

2. Ricerca buoni sconto e offerte Natalizie

Molte persone acquistano senza aspettare, trovandosi il più delle volte a rimpiangere la loro compulsività vedendo un’offerta che non avevano notato prima.

Quando state per acquistare qualcosa, abituatevi a fare una ricerca preventiva, scoprendo se ci sono sconti e offerte disponibili che vi aiutino a risparmiare qualche soldo. Eccovi qualche esempio:

Codice Sconto: in questo sito troverete tutti gli sconti presenti online, divisi per categoria.

Lastminutetour: ottimo sito per scovare qualche buona offerta per il vostro viaggio di Natale.

Sconti.it: sconti e idee per i vostri regali di natale

Codici-sconto: ancora codici sconto da poter sfruttare per i vostri regali all’insegna del risparmio.

Ultimoprezzo: per tenersi aggiornati sulle offerte vicino casa

E moltissimi altri…

Se dovete acquistare su internet fatevi furbi e provate ad inserire gli articoli desiderati nel “carrello virtuale“, ma senza acquistarli. Lasciateli li per un po’ di tempo, alcuni siti tendono ad offrire sconti contattandovi via email e chiedendovi come mai non avete ancora proceduto all’acquisto. Non accade sempre, ma tentare non costa nulla.

3. Dite NO al consumismo!

Ogni tanto potreste anche dire NO al consumismo, evitando di comprare dai negozi e dedicandovi piuttosto alla creazione di dolci, manicaretti e oggettini “made in home“.

Potreste creare delle confetture fatte in casa, biscotti, vini, cestini natalizi…..ognuno di noi è bravo in qualcosa e il regalo sarà sicuramente più apprezzato di qualsiasi oggetto comprato in un comunissimo negozio, proprio perchè è fatto da noi.

Esiste un movimento, famoso soprattutto in America, che risponde al nome di “the compact” . Questo movimento prevede che chi vi partecipa s’impegni a non comprare più nulla di nuovo per 12 mesi. Solo oggetti usati, riciclati o made in home. Se ve la sentite vi consiglio di provarci :)

4. Comprate Italiano e, soprattutto, dal vostro vicino

Siamo in crisi, questo è evidente a tutti. Proprio per questo motivo vi consiglio di acquistare i vostri regali da persone che si dilettano a creare oggettini fatti in casa.

Una mia amica è bravissima nel realizzare lavori con il Pannolenci. Mette in vendita le sue creazioni a pochi euro e, a parer mio, sono bellissime. Portapenne, agende, borse, segnalibri e tanto altro. Tutto rigorosamente fatto a mano.

Aiutate i vostri amici a coltivare il loro hobby e acquistate da loro questo Natale.

Se invece non avete amici che praticano il fai da te, eccovi qualche piccolo suggerimento:

MissHobby: in questo sito trovate di tutto e di più. Collane, braccialetti, accessori, bambole, sciarpe e maglioni. E’ sicuramente un ottimo punto di riferimento anche per chi ha intenzione di vendere le proprie creazioni.

Ne approfitto inoltre per sponsorizzare la mia amica: Pannolenci