Ascoltare musica gratis e legalmente è possibile

Ascoltare qualsiasi musica gratis legalmente è possibile!

Ci sono molte specie nella sfera di internet, quelli che amano navigare su Facebook, quelli che scaricano da internet qualsiasi cosa, poi ci sono quelli che pensano continuamente al guadagno.

Uno dei talloni di internet, motivo anche della incessante diffusione è sicuramente il download, ogni giorno vengono scaricati\caricati milioni di film, musica gratis, libri, giochi e qualsiasi formato digitale esistente. Alcuni si chiedono da sempre, ma perchè? Chi alimenta questo fenomeno senza tregua? La pubblicità è senza ombra di dubbio la fonte di reddito di moltissimi portali di download.

musica gratis

musica gratis

Scaricare però oltre che illegale, spesso è anche frustrante, immaginiamo che vogliamo ascoltare della musica gratis, inizia la ricerca, poi viene il download, poi bisogna scompattare un probabile archivio e infine trascinare tutto all’interno di un player come iTunes. Togliendo che in termini legali siamo già nei guai, oggi ascoltare la musica gratis è assolutamente possibile.

Ecco le possibili soluzioni:

Nell’ultimo decennio sono nate molte soluzioni Web-App che permettono di ascoltare musica gratis direttamente online, senza la necessità di scaricare nulla. Una delle mie preferite, è Deezer, uno spettacolare servizio offerto tramite browser completamente in HTML5 che permette di ascoltare musica gratis, senza alcuna limitazione, pubblicità o rottura di scatole sullo schermo.

Per chi come me, è ossessionato da iTunes, troverà in Deezer un avversario di gran lunga superiore. Infatti oltre l’ascolto di musica gratis, consente di creare playlist e condividere tutto attraverso Twitter e Facebook con un click, il bello di tutto ciò è che non richiede alcun download! Funziona e basta.

La pecca arriva con la mobilità, se amate ascoltare musica gratis in movimento, Deezer offre un ottima compatibilità sul vostro smartphone e tablet, ma rende disponibile la soluzione dietro un corrispettivo di 9 euro mensili, che sicuramente se amate il download illegale, vi farà storcere il naso.

Vi consiglio vivamente di utilizzarlo, lo trovate qui.

Spofity è di gran lunga più famoso di Deezer, soprattutto all’estero dove riscontra un grande successo. In Italia è arrivato con l’ultimo Sanremo, dove il lancio commerciale è stato un successo incredibile. Il concetto è lo stesso di Deezer, entrambi consento di ascoltare musica gratis, con la pecca che Spofity richiede il download di un applicativo per funzionare.

Personalmente io sono votato al massimo alle soluzioni, Cloud e HTLM 5, tuttavia ho provato Spofity prima di bollarlo come inutilità. Oltre una vasta selezione di musica gratis, ho trovato il player decisamente ben fatto, richiede pochissime risorse, sia su Windows che Mac è una vera scheggia di velocità (tutti sappiamo la lentezza di iTunes su Windows).

Tuttavia non mi sento di consigliarvelo, per primo perchè richiede sempre un installazione che occupa risorse e spazio, per secondo perchè il player sebbene sia una favola in prestazioni è inferiore al lavoro di Apple con iTunes che ovviamente non consente di ascoltare musica gratis.

Cliccando qui, trovate il sito ufficiale e tutte le relative informazioni.

  • Considerazioni finali

Sebbene Deezer e Spofity siano ottime alternative, lo scettro musica è sempre di iTunes, che anche se non consente di ascoltare musica gratis, presto le cose potrebbero cambiare radicalmente.

Vi abbiamo anticipato diverse novità (qui), dove vediamo Apple che durante Giugno “”potrebbe” lanciare iRadio ed entrare in diretta concorrenza con Deezer, Spofity e anche Pandora (attualmente disponibile solo in USA), con il plus di ascoltare musica gratis anche su iOS.

Molto probabilmente uno degli errori di questi software è la parte “pagamenti”, anziché pagare mensilmente, sarebbe carino introdurre un unica fascia annuale, anche per intimorire “il pirata dentro noi” e abilitare tutte le funzioni con un colpo solo.