Cambiare estensione di un file sul computer

 

Molte volte capita di trovarsi di fronte a file impossibili da leggere per il semplice motivo che l’estensione con cui sono stati salvati è sbagliata o non conforme ai programmi che usiamo abitualmente.

Non serve scaricare programmi strani o collegarsi a vari siti per cambiare l’estensione di un file. A volte basta davvero pochissimo e lo può fare chiunque:

Salvate il file in una cartella , quindi aprite la cartella e cliccate in alto su “strumenti” quindi “opzioni cartella“. Andate su “visualizzazione” e togliete la spunta a “nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti” , cliccate su “applica” e tornate al file della cartella. Come potrete vedere il file ora presenta, oltre al nome iniziale, anche l’estensione con cui è stato salvato.

( se utilizzate Windows 7 la procedura è leggermente diversa : accedete alla cartella in cui è stato salvato il file, cliccate in alto su “Organizza” , quindi su “opzioni cartella e ricerca“, successivamente su “visualizzazione” , scorrete la finestra in basso e deselezionate ” nascondi le estensioni per i tipi di file conosciuti“, in fine cliccate su “applica“. )

A questo punto potete cambiare l’estensione semplicemente rinominandolo con l’estensione che volete voi. Se per esempio vi trovare davanti un filmato con estensione .comico e volete trasformarlo in avi ( in modo da poterlo vedere su cd ) basta che lo rinominiate sostituendo .comico con .avi. E così per ogni estensione di file.