Come curare i capelli rovinati

Come curare i capelli rovinati

Per curare i capelli rovinati, bisogna nutrirli e rinforzarli al fine di evitare che diventino fragili con la conseguenza che cadano o che si spezzano ogni qualvolta che si pettinano. Qualunque sia stata la causa , ecco alcuni consigli utili a mio avviso che possono curare fino in fondo i capelli rovinati.

Come curare i capelli rovinati

Come curare i capelli rovinati

  • Un’accurata pulizia è il primo passo fondamentale per curare i capelli rovinati. Oltre ad uno shampoo specifico, bisogna utilizzare anche del balsamo. Basta applicarlo esclusivamente sulle punte dei capelli e massaggiare giusto per qualche minuto. Se invece sono ricci, è consigliabile applicarlo sull’intera lunghezza.
  • Un’accortezza da tenere bene in mente è quella di non stressare i capelli appena lavati. Per evitare che si rovinino, occorre tamponarli con un’asciugamano in modo da eliminare l’acqua in eccesso.
  • Attenzione all’uso del phon.Il contatto ravvicinato con l’aria secca sono causa di capelli sfibrati e quindi danneggiati.
  • Per mantenere i capelli sani e nutriti bisogna eseguire periodicamente delle maschere adatte al proprio tipo di capello. A volte non basta ricorrere esclusivamente a dei trattamenti specifici, ma bisogna integrare qualche vitamina. Anche una buona e sana alimentazione, è un fattore che non va trascurato.
  • Il sole, la salsedine e il cloro tendono a sfibrare e a seccare i capelli. Quindi, in questo caso è opportuno proteggere i propri capelli con un cappellino o con un foulard.

In conclusione,  utilizzare dei trattamenti veri e propri che siano in grado di fornire le giuste sostanze al fusto del capello, in modo da rinforzarlo, idratarlo e soprattutto proteggerlo a partire dalla struttura, è un aspetto che non va sottovalutato.

Spero di essere stata di aiuto…

A  presto!


Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function 'url_filtered' not found or invalid function name in /home/bluranoc/public_html/wp-includes/plugin.php on line 235

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*