Come fare esta per gli Stati Uniti USA?

Come fare esta

Esta obbligatoria per entrare negli Stati Uniti ecco come fare

Esta è arrivato il suo tempo. Dopo l’elezione alla presidenza degli Stati Uniti di Donald Trump, il tentativo di limitare le entrate migratorie da alcuni paesi ha ristretto le porte degli Usa. Mr Trump, è certo che questo renderà l’America più sicura e meno soggetta a possibili attentati, solo il tempo potrà valutare la decisioni del nuovo presidente degli Stati Uniti D’America.

Le restrizioni non valgono per gli italiani, che possono fare a meno del visto: chi ha un passaporto valido e possiede già
il biglietto di ritorno, può andare negli Stati Uniti per turismo o per affari, e soggiornarvi al massimo 90 giorni, fin qui nulla di nuovo, solite regole per garantire un flusso regolato e sicuro.

La novità sta nel introduzione della cosiddetta ESTA (Electronic system for travel authorization), necessaria anche per gli Italiani che intendo visitare le terre Americane. L’obiettivo è valutare il profilo del viaggiatore, sotto l’aspetto della sicurezza nazionale USA, prima che questo giunga in territorio Americano.

ESTA Sito ufficiale dove richiedere l’autorizzazione

La procedura è la seguente;

  • Si fa tutto online (no ambasciate, centri turistici, agenzie di viaggio…).
  • Si accede al sito ufficiale del Governo Statunitense tramite questo link diretto per compilare la domanda ESTA
  • In alto sulla destra è possibile cambiare la lingua, anche in Italiano.
  • Sono richieste le generalità, informazioni sul viaggio e breve questionario da compilare.
  • Mediamente entro 30 minuti si riceve risposta, al massimo entro 72h.
  • L’autorizzazione preventiva è necessaria, presenta un costo di 14 dollari (il pagamento avviene tramite internet, sono accettate tutte le carte di credito ed anche PayPal).
  • La validità è di 2 anni, utili per effettuare più viaggi.

Su internet, potete trovare molti altri siti internet, che offrono mediazione della compilazione della procedura, per costi anche oltre 100 dollari. Il consiglio è quello di compilare la domanda per proprio conto, mantenendo al sicuro anche la propria privacy ed evitando spiacevoli sorprese.