Come massaggiare la cervicale

Come massaggiare la cervicale

Il massaggio cervicale può essere un buon rimedio per combattere la cervicalgia. Infatti è uno dei disturbi più frequenti e le cause che possono scatenare tale disagio possono essere molteplici: cattiva postura, stress, vita sedentaria, ansia, colpi di freddo e via discorrendo…

Quando si è in presenza di un dolore provocato da posizioni scorrette, o da stress un buon massaggio alla cervicale può essere una buona idea. Quindi effettuando la massoterapia le contratture muscolari  del collo tendono a sciogliersi gradualmente alleviando in maniera notevole il malessere. Ma oltre a questo disturbo, grazie alle tecniche di manipolazione, si possono anche battere insonnia, stress, e nervosismo.

Come massaggiare la cervicale

Come massaggiare la cervicale

Pertanto ecco come praticare un buon massaggio:

  •  La prima cosa da fare è quella di massaggiare delicatamente la zona interessata, effettuando dei movimenti circolari ma non troppo marcati. Durante questa fase è bene stare molto rilassati;
  • Successivamente stando seduti con la schiena ben dritta, effettuare delle rotazioni molto lente con la testa, senza piegare il collo. Questa esercitazione serve a sciogliere i muscoli dello stesso. E’ bene eseguire questa pratica per almeno 5 volte, prima da un lato e poi dall’altro;
  • Un altro allenamento molto utile consiste nell’abbassare e sollevare la testa in maniera graduale. Se con questa esecuzione si dovessero avvertire dei disturbi, quali nausea o dolore intenso, è bene per il momento evitarlo. Invece per chi riesce ad eseguirlo senza difficoltà, può compiere 10 movimenti, sia verso l’alto che verso il basso.

Questi esercizi appena elencati sono davvero molto utili e molto efficaci, e si possono attuare in ogni momento della giornata. Per ottenere dei buoni riscontri occorre tuttavia, eseguirli quotidianamente.

Provare per credere!