Come scegliere un taglio di capelli adatto al proprio viso

Come scegliere un taglio di capelli adatto al proprio viso

Molto spesso si ha voglia di cambiare il proprio look, ma non è sempre facile la scelta come all’apparenza può sembrare, perchè spesso si ignora una regola fondamentale: il taglio di capelli va scelto tenendo conto della forma e delle proporzioni del proprio viso.

Quindi se piace un particolare taglio di capelli, è opportuno tenere in considerazione alcuni aspetti: Se si ha un viso lungo, per risaltare le proprie qualità occorre scegliere dei tagli di capelli scalati e movimentati. No a frange geometriche, perchè si darebbe l’effetto contrario.

Come scegliere il taglio di capelli

Come scegliere un taglio di capelli adatto al proprio viso

Se si ha un viso tondo invece, bisogna allungarlo visivamente perchè è troppo pieno. L’ideale è un taglio di capelli lungo ma ondulato, che ha lo scopo di assottigliare il viso grazie alla lunghezza dei capelli. Quindi molto volume alle radici e poco sugli zigomi in modo da ridurlo.Inoltre evitare tassativamente di creare delle frange piene, mentre vanno bene le frange disordinate e leggere,

Invece chi ha un viso a cuore, la lunghezza migliore è alle spalle. E’ bene evitare tagli di capelli corti, soprattutto se molto voluminosi alla radice. Per dare armonia al viso è ideale anche il caschetto pieno.

Se si ha un viso quadrato, per poterlo addolcire, occorre creare delle pettinature vaporose con ciuffo laterale sfilato e leggero. No tagli di capelli pesanti e squadrati e soprattutto no alla riga in mezzo.

Chi ha un viso triangolare i tagli di capelli ideali in questo caso, sono corti e scalati. I capelli troppo lunghi, lisci e piatti,non vanno affatto bene. Piuttosto è opportuno creare volume, quindi i ricci potrebbero essere una valida alternativa.

Saluti, Nadia.