Come vestirsi per valorizzarsi

Come vestirsi per valorizzarsi

Ogni donna è unica e speciale perchè rispecchia un modello preciso di bellezza. Ma ad ogni modo molte di esse sono insoddisfatte poichè vorrebbero apparire diverse.

Quindi come valorizzare al meglio il proprio corpo? Uno dei modi più semplici per esaltare il proprio fascino è quello di saper vestirsi in maniera adeguata. Infatti la scelta degli abiti è fondamentale per valorizzarsi maggiormente e nascondere quei piccoli difetti che a volte possono causare disagio.

Come vestirsi per valorizzarsi

Come vestirsi per valorizzarsi

Ecco quindi alcuni piccoli accorgimenti su come vestirsi per valorizzarsi al massimo:

  • Una prima regola da seguire quando si acquista un abito nuovo è di riconoscere i pregi da valorizzare e i difetti da nascondere. Ad esempio se non si è tanto alti, sono da evitare abiti troppo corti perchè non esaltano la figura, bensì l’abbassano. Stesso discorso vale per i pantaloni alla pescatora. Invece per valorizzarsi scegliere modelli lunghi.
  • Se l’aspetto non è esile bisogna indossare non vestiti oversize, perchè aggiungono solo volume e il risultato sarebbe pessimo, ma per valorizzarsi occorre in principal modo scegliere un abbigliamento tono su tono, e trovare la parte più stretta del proprio punto vita ed esaltare questa zona con una bella cintura. Inoltre sono da evitare fantasie accese e disegni troppo grandi.
  • Mentre se la figura presenta un aspetto tropo esile, è bene in questo caso accentuare le forme della vita o dei fianchi. Quindi si a i colori forti con fantasie e asimmetrie. Per valorizzarsi ancora di più puntare su modelli avvitati
  • Per chi invece è troppo alta è bene evitare modelli lunghi, ma prediligere gonne asimmetriche oppure minigonne.

Spero di essere stata di aiuto.

A presto!