Criptovalute cosa sono e come funzionano?

Criptovalute cosa sono e come funzionano?

Cosa sono le critpovalute

Parliamo di Criptovalute, la moneta digitale che promette di rivoluzionare il mercato della moneta, decentralizzando, completamente il potere dalle grandi banche e governi mondiali. L’obiettivo è tanto ambizioso quanto rivoluzionario, dopo l’avvento di internet, dei social network, smartphone, tablet, applicazioni, rivoluzioni musicali e cinematografiche, il mondo del digitale è pronto alla sua ultima freccia nell’arco; la criptovaluta!

Questo articolo si pone un solo obiettivo, aiutare chi per la prima volta, sente parlare di criptovalute. Avvicinarsi al mondo delle criptovalute, non è per nulla facile, i termini tecnici sono molti, la complessità del sistema è tale che perfino il vostro amico informatico, può entrare nel “pallone”. Cercherò quindi di procedere, per punti, con l’obiettivo di semplificare al massimo i concetti, nella speranza che tutti possano comprendere l’argomento.

Che cosa è una criptovaluta, guida per principianti;

  • Le criptovalute; Nascono con l’obiettivo di creare una nuova moneta. Siamo stati abituati al euro, dollaro, sterlina… Bene ecco a voi le criptomonete, le più famose sono Bitcoin, Ethereum, Ripple… (Ne esistono tantissime, per comodità ho citato tre delle più famose in assoluto).
  • Le criptovalute; Sono libere dalle banche, non vengono controllate da nessun governo e attualmente non sono regolamentate in alcun modo.
  • Le criptovalute di successo; La numero uno, è il Bitcoin, oggi al cambio sfiora i 6000 euro! Incredibile, se pensate che è una criptovaluta digitale! Segue Ethereum.
  • Si chiamano criptovalute, perché proteggono e rendono anonima l’entità del cittadino che le possiede. Vi ricordate i bei tempi del segreto bancario e delle banche Svizzere? Ecco bravi, adesso immaginate che l’unica persona che conosce il vostro patrimonio in criptovaluta, siete unicamente Voi (e forse il vostro gatto)! I ricchi, quelli veri, ci si sono tuffati.
  • Al momento, il Bitcoin è la criptovaluta di maggior successo è accettata da molti esercenti nel mondo, in Italia tutti i Taxi (di Roma) accettano il pagamento in Bitcoin. In alcuni paesi, è già possibile pagare bollette e tasse. Incredibile!
  • Avete presente quando pagate in dollari o sterline effettuando il cambio dall’euro? Bene, tutte le criptovalute, sono quantificate in COIN. Ad esempio 1 coin di bitcoin al cambio, equivale quasi alla bellezza di 6000 euro. Ricordatevi quindi il termine coin, più coin di criptomonete si possiedono più si è realmente ricchi (ho scritto realmente, perché è denaro reale).
  • Altro termine del mondo delle criptovalute, è “Fork” un Fork è una derivazione della moneta originaria e di successo. Immaginate che in Europa esista l’Euro la Sterlina, entrambi sono monete ma funzionano e rispettano regole diverse. Il Bitcoin ad esempio ha già due Fork, il Bitcoin Cash (nato per favorire i pagamenti nelle attività commerciali) e il nuovissimo Bitcoin Gold al debutto ufficiale nella giornata del 25 Ottobre 2017.
  • Parlavo sopra del “funzionamento”. Tradizionalmente siamo abituati che la moneta è moneta, cui l’unico scopo è pagare un prodotto o servizio. Le criptomonete invece, sono molte per due motivi; il primo perché ognuna cerca di imporsi sul mercato, il secondo perché effettivamente hanno obiettivi diversi. C’è chi punta alla velocità della transazioni, chi al totale anonimato (per coprire atti illegali), chi ad offrire un servizio alle attività commerciali. Per il momento, un gran casino.

Come funzionano le criptovalute?

Chiaramente, chiunque non faccia parte del settore finanziario, e in più è completamente ignorante (perdonate il termine, come direbbe il comico Aldo Baio, ignorante nel senso che “ignora”) in informatica la situazione si complica. Praticamente è come chiedere ad un bambino delle elementari, di risolvere un equazione di terzo grado. Immaginate, che anche chi scrive quanto state leggendo, si ritiene un dilettante del mondo delle criptovalute. Dunque, non c’è da spaventarsi, se avete qualche difficoltà. Mettetevi comodi, che vi guiderò passo dopo passo.

Come vi dicevo, esistono diverse criptovalute, al momento le più promettenti sono;

  • Bitcoin (i fork sono; Bitcoin Cash e Bitcoin Gold)
  • Ethereum (l’unico Fork è Ethereum Classic)
  • Ripple
  • Monero

Tutti i nostri risparmi in euro, oggi giorno abbiamo due soluzioni:

  • Tenerli al sicuro in banca
  • Nasconderli sotto il mattone

Anche le criptovalute, vanno conservate, qui abbiamo le stesse soluzioni.

  • Wallet le criptomonete sono conservate all’interno dei “Wallet”, che sono l’esatto equivalente delle banche (Tenente comunque sempre presente, che non esiste alcuna regolamentazione, ne servizio clienti!).
  • Offline sul proprio computer, equivalente del famoso mattone. Proprio in virtù del fatto, che non esiste nessun controllo, regolamentazione, molti preferiscono affidare le proprie criptovalute al proprio computer, effettuando magari una copia di backup. Di fatto, all’interno del computer, verrà salvato un codice, che identifica l’esatto patrimonio in vostro possesso.

Per non complicarci (quantomeno inizialmente) troppo la vita, vi suggerisco di usare questi Wallet Online , affidabili:

  1. Coinbase che rappresenta il Wallet più famoso in assoluto. Attualmente accetta e conserva Bitcoin, Litecoin e Etherum, quindi unicamente tre tipologie di criptomoneta.
  2. Gatehub altrettanto famoso e sicuro. Attualmente accetta e conserva molte criptomonete tra cui anche Ripple.

Per quanto riguarda l’uso offline, il suggerimento è quello di affidarvi ad Exodus. Un comodo software che si scarica nel vostro computer, e vi permette di operare in tutta tranquillità.

Come si comprano le criptomonete?

Dove si comprano le criptomonente

Passiamo al acquisto vero e proprio. Anche qui troviamo delle analogie con la vita di tutti i giorni. Vi faccio un esempio, immaginate di scendere dall’aereo con destinazione USA, il primo passo è quello di farvi cambiare un po’ di soldi in aeroporto da euro a dollari. Cosa fare dunque?

  • Andiamo al cambio valuta, paghiamo una commissione e senza troppe domande usciamo con i nostri dollari. Svantaggi? Le commissioni e la disponibilità del negozio. Vantaggi? La velocità.
  • In alternativa usiamo la nostra bellissima carta di credito. Svantaggi? La burocrazia per richiederla e abilitarla all’estero Vantaggi? Sicurezza e commissioni oggi giorno bassissime.

Quali sono queste analogie?

  • Possiamo comprare le nostre criptovalute, dal cambio valuta, che nell’immediato e senza domande, effettuerà la conversione da euro alla criptomoneta che desideriamo. In questo caso, il migliore è sicuramente Changelly. Svantaggi? Le commissioni e la disponibilità di criptomoneta. Vantaggi? La velocità. Capite le analogie adesso?
  • In alternativa usiamo LiteBit. Svantaggi? Naturalmente la burocrazia. Vantaggi? Ovviamente le commissioni per il cambio valuta.

Tenente comunque presente, che tutti la maggioranza degli servizi elencati finora, richiedono il vostro nome, cognome, numero di cellulare, carta d’identità e una serie di documenti per evitare possibili truffe, e mettervi al sicuro. Quindi pazientate, le verifiche dei documenti sono manuali e nella stragrande maggioranza richiedono circa 7 giorni. Una volta, acquistate le vostre prime criptomonete, potete trasferirle direttamente all’interno di Coinbase o Gatehub. In futuro, siete liberi di convertire la vostra criptovaluta in euro o altra forma.

Rimanete sintonizzati, seguiranno altri articoli.

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*