Doppio vetro anteriore e posteriore per il nuovo iPhone 5

iphone 5

Nonostante ci stiamo avvicinando all’imminente rilascio del nuovo iPad 3 di Apple, presentato durante l’evento del 07 marzo a San Francisco, non si parla solo del tablet di terza generazione. Infatti compaio sulla rete nuove indicazioni riguardanti il prossimo iPhone 5, atteso in uscita per l’autunno del 2012 (insieme probabilmente al nuovo Ipod Touch), e che riferirebbero che il prossimo smartphone Apple sarà ancora caratterizzato dalla presenza di vetro sia per la parte anteriore che per la parte posteriore.

Verrebbe quindi riconfermata la soluzione di materiali utilizzata sull’iPhone 4 e 4S, mettendo a tacere le indicazioni che sostenevano che tale dispositivo potesse avere una scocca in alluminio.

Apple quindi è al lavoro per creare un guscio posteriore ancora in vetro ma di spessore minore, o in alternativa a tale materiale l’utilizzo di un componente in ceramica. Per il vetro anteriore invece è confermata la presenza della soluzione tecnica di Corning, ed in particolare del nuovo vetro Gorilla Glass 2 che permette una incredibile resistenza in un minor spessore. Questo potrebbe far si che Apple possa pensare ad un design più sottile rispetto a quello attualmente utilizzato per l’iPhone 4S. Altre indicazioni sull’iPhone 5 arrivano per quanto riguarda le dimensioni dello schermo, i rumors in questo caso non escludono a priori che Apple possa utilizzare una dimensione maggiore rispetto a quella utilizzata finora e tanto cara all’azienda ed al suo concetto di funzionalità.

Per concludere un altro elemento potrebbe contribuire a permettere ad Apple il disegno di linee e ingombri minori, si tratta del connettore dock a 0 pin che verrà quasi sicuramente sostituito con uno più piccolo che comporterà l’installazione di una porta di minori dimensioni


Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function 'url_filtered' not found or invalid function name in /home/bluranoc/public_html/wp-includes/plugin.php on line 235

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*