Fotografare con la tecnica del Birdgardening

Per fotografare i piccoli passeriformi presenti nel giardino di casa nostra esiste un metodo molto semplice e, soprattutto, poco dispendioso: Il Birdgardening.

Il Birdwatching, che significa appunto osservare gli uccelli, permette di catturare foto perfette dei nostri amici volatili. Purtroppo però non tutti possono muoversi da casa per poterli fotografare, solitamente infatti il Birdwatching si esercita presso zone umide (paludi), litorali marini, boschi, colline e montagne.

Da poco è nato un nuovo movimento che prende il nome di Birdgardening. Con esso è possibile fotografare molte specie di uccelli stando tranquillamente nel proprio giardino.

Il tutto consiste nel preparare una capanna mimetica dove potersi rifugiare con la propria attrezzatura fotografica, mentre si aspetta che arrivi qualche uccellino a farci visita. Attorno al capanno, ad una distanza adeguata, verranno riposti semi, frutta e bacche, una ciotola con dell’acqua e tutto il necessario per attirare le varie specie. (Foto animali)

fotografare

Come potete vedere il rifugio è stato fatto con bastoni, rami e foglie, più un lenzuolo per coprire meglio il tutto. Poco più avanti è stata allestita una pozza d’acqua ricavata da un vecchio sottovaso, con attorno delle piccole pietre come piano di appoggio.

Ognuno può gestire il proprio rifugio come meglio crede naturalmente, magari comprandosi una semplice tenda mimetica da spostare nelle varie ore della giornata per poter fotografare con la luce migliore possibile.

fotografare

fotografare