Google AdWords e il servizio Re-Marketing

Google AdWords è l’ultima frontiera della pubblicità online, è la piattafrma pubblicitaria di Google che consente la pubblicazione di annunci, testi, video sulle pagine dei risultati e contando che Google è il motore di ricerca più usato in Italia (e in tutto il mondo) è facile intuire quali siano i vantaggi.

Le due opzioni principali sono il targeting per parole chiave o targeting per posizionamento ovvero gli annunci vengono visualizzati in base alle parole chiave scelte o vengono visualizzati sui siti che fanno parte della Rete di Contenuti, in questo caso gli annunci vengono visualizzati tramite inserzioni AdSense.

Detto ciò passiamo alla novità che è stata introdotta da un comunicato stampa Google: “A partire da questa settimana, Google metterà a disposizione una nuova importante funzione per tutti gli inserzionisti che utilizzano Google AdWords. Si tratta del Re-Marketing, un servizio che permette di relazionarsi meglio con gli utenti Internet, potenziali clienti, sulla base del fatto che hanno già avuto modo di interagire con il sito dell’inserzionista”.

Spieghiamo meglio cosa significa. Questo strumento consentirà di mantenere vivo un contatto già precedetemente attivo. Quindi, entrando nel pratico, ci sarà un rapporto più stretto tra inserzionista e utente che è già interessato al prodotto e che verrà nuovamente informato sugli articoli (che saranno magari in un secondo momento in sconto); la pubblicità verrà indirizzata a tutti coloro che apriranno la pagina dell’annuncio o visiteranno il canale specifico su youtube.

Tutto questo giova all’utente che avrà davanti pubblicità inerente a prodotti ricercati, all’inserzionista che può vendere maggiormente il prodotto, e a Google che ottimizza il proprio strumento per l’advertising online.

In merito a Google AdWords sono stati organizzati diversi corsi di formazione da Google ed HTML.it (AdWords Seminar Leader) a Roma e Milano.