Guadagna con Facebook: pagati per cliccare su “mi piace”

Chi possiede un blog come me, sa benissimo quanto sia difficile creare una cerchia di fan sulla pagina Facebook del sito. Purtroppo c’è anche chi sfrutta questa improvvisa popolarità di Facebook , facendone delle pagine fan un business.

Inizialmente Google era la fonte pubblicitaria principale per la sponsorizzazione di siti e prodotti, ma con l’arrivo di Facebook le cose stanno cambiando. Molte aziende si sono rese conto della sua potenzialità, iniziando ad investire una buona percentuale di pubblicità.

La grande fortuna di Facebook sono senz’altro le pagine Fan. Aziende, siti e blog usano queste pagine per farsi conoscere, e funziona! Non tutti però riescono ad attirare utenti, e quindi li rimediano acquistandoli da servizi online per pochi euro.

E qui la domanda si fa pressante : Da dove vengono reclutate le persone disposte a cliccare “mi piace” per l’incremento della pagina fan che ne fa richiesta?

Ecco la risposta : MyLikes

MyLikes è solo uno dei tanti siti in cui le persone vengono pagate per cliccare sul pulsante “mi piace” , secondo i loro interessi personali.

Ogni fan page, di un sito o di un’azienda, viene inserita in una categoria apposita. Le persone che si iscrivono possono scegliere massimo 10 tra le categorie proposte. Una volta data l’autorizzazione di pubblicazione sul proprio profilo, agli utenti vengono proposte varie pagine secondo le categorie scelte. Per ogni “mi  piace” si guadagna un tot, a seconda di quanto paga l’inserzionista.

Mediamente un utente iscritto al programma guadagna 50 $ al mese, solamente per cliccare su “mi piace“…..

Capirete anche da voi quanto questo possa essere vantaggioso, sia per l’utente medio che per l’inserzionista. C’è anche il rovescio della medaglia però : molti utenti potrebbero aprire account fasulli per guadagnare di più, senza contare che molti “mi piace” potrebbero venir messi per unico scopo di guadagno senza un reale interesse alla pagina.

Voi che ne pensate di questo nuovo “commercio“?