Guadagnare con Google Adsense: PARTE 3

Ctr e eCpm: cosa sono e a cosa servono su Google Adsense?

Se entrate nella vostra pagina Google Adsense e andate a vedere quanti click vi sono arrivati in giornata, noterete a lato dei valori in percentuale. Cosa sono?

Si chiamano CTR e eCPM. Ora ve li presento :

Il CTR è importantissimo perchè più è alto più ci farà guadagnare. Il CTR viene calcolato facendo una media tra il numero di click e il numero di impressioni per pagina. Dovete infatti sapere che, oltre ad essere pagati per i click, venite pagati ogni 1000 impressioni. Le impressioni sono quando le persone visitano una pagina e vedono gli annunci Adsense scorrendo con il mouse ma senza cliccarli. Più pagine vedono, più impressioni riceverete.

Questo può essere un bene ma anche un male, ora vi spiego perchè :

Prima vi avevo spiegato che ogni annnuncio Google Adsense ha un diverso valore. Se il vostro CTR è basso avrete annunci dal valore basso. Per alzarlo dovete avere un giusto rapporto tra impressioni e click. Ci sono due vie :

  • Diminuire il numeri di annunci Google Adsense inserendoli solo nei post e non nella home page. In questo modo si ridurrebbero le impressioni e si avrebbe un notevole aumento del CTR. Questo nel caso aveste un alto numero di impressioni ma pochissimi click. Il rapporto tra click e impressioni sarebbe troppo sballato e vi porterebbe ad avere un CTR basso.
  • Iniziare a postare annunci interessanti, completi ma non troppo, in modo che i lettori siano invogliati a cliccare per approfondire l’argomento.

L’ eCPM invece mostra la cifra con cui venite pagati da Google Adsense per mille impressioni. Anche questa è influenzata dal CTR.

Un piccolo trucco per alzare il CTR di Google Adsense: 

Qualche giorno fa ho notato una cosa molto singolare che mi ha fatto pensare:

Mentre riguardavo gli articoli del mio Blog, in uno degli annunci di Google Adsense ho visto una cosa che mi interessava. Dato che è vietato cliccare sui propri annunci, mi sono annotata il sito e sono andata a cercarlo nei motori di ricerca.

Ho trovato un sito molto interessante ed ho pensato di recensirlo in un post. Il giorno dopo mi sono trovata il doppio di click e il CTR notevolmente più alto del solito.

Dato che il sito recensito era stato inserito nelle pubblicità di Adwords, e quindi automaticamente visibile su Google Adsense, era abbastanza normale che scrivendo un post al riguardo, negli annunci Adsense dell’articolo sarebbe spuntata fuori la pubblicità del sito in questione. In questo modo le persone hanno visto la correlazione tra articolo e annunci e automaticamente sono andate a cliccare sull’annuncio.

Questo è un ottimo modo per far coincidere completamente gli annunci Google Adsense al post. E poi pensateci un attimo, oltre a guadagnarci in click e aumento del CTR, avete scritto un articolo in più per il vostro sito che non fa mai male!