iPhone 5 vende 500.000 pezzi in 31 giorni

500.000 iPhone 5 venduti da T-Mobile in 1 mese

iPhone 5 è un prodotto che è già nella storia nella mente di molti, ma per per tanti altri è ancora il TOP gamma disponibile in commercio.

E così mentre troviamo Samsung che pubblicizza la linea Galaxy in ogni dove, Apple deve solo mettere una firma e il resto viene fatto dal brand. Stiamo parlando ovviamente del iPhone 5, dove vediamo T-Mobile l’ultimo operatore statunitense ad aver aderito con uno stretto accordo la commercializzazione del iPhone 5.

iPhone 5

iPhone 5

Il CEO John Legere ha annunciato che in 31 giorni, sono stati venduti oltre 500.000 iPhone 5, gli acquirenti arrivano dagli attuali clienti e da nuovi clienti, che spinti anche dalle nuove reti LTE che promettono velocità strabilianti hanno colto l’occasione per cambiare modello. Il tutto considerando che tra 1 mese verrà presentato il iOS 7 e tra pochi mesi il nuovo iPhone 5, è quindi chiaro come iPhone 5 risulti ancora un modello desiderato dal pubblico.

Nonostante la strabiliante vendita di iPhone 5, l’operatore T-Mobile si trova in difficoltà economiche con un fatturato in negativo rispetto gli scorsi anni, complice la crisi e un brand particolarmente invecchiato e abbandonato. Il CEO oltre ad avere il compito di portare numeri positivi, è impegnato allo svecchiamento di una compagnia che per troppo tempo è rimasta ferma ad osservare il mercato. Immaginate che perdite sono appena il 7% rispetto i risultati dello scorso anno, ma qualcuno già grida allo scandalo.

La nuova strategia si basa tutta su Apple, iPhone 5 e le reti LTE, di seguito troviamo il nuovo spot rilasciato dove viene paragonala la rete LTE di T-Mobile con quella della concorrenza, affermando che solo T-Mobile dispone di una rete il 50% più veloce, perfetta per sfruttare le capacità del iPhone 5. Nello spot pubblicitario, vediamo come parametro di comparazione due liquidi che mostrano la velocità della connessione dati. Buona visione, mi raccomando seguite i nostri aggiornamenti.