La nuova frontiera del giornalismo

Molto probabilmente il giornalista del futuro non sarà più umano ma bensi una macchina! Non una bella prospettiva per i giornalisti, che dovranno misurarsi con un robot in grado di intercettare le notizie, fotografare e intervistare in modo completamente automatico.

Il progetto è stato pensato e condotto da alcuni scienziati dell’Intelligent Systems Informatics Lab (ISI) della Tokyo University. A quanto pare il robot potrà non solo di scovare notizie o fatti strani, ma grazie a un complicato algoritmo sarà capace di capire quali sono le notizie più rilevanti. Visto che siamo sempre di più nell’era di internet questa macchina sarà anche in grado di scansionare le notizie trovate sui motori di ricerca, una pratica che non tutti i giornalisti della vecchia guardia applicano ancora.

La ciliegina sulla torta è data dalla scrittura dell’articolo,  che verrà realizzata chiaramente in modo automatico, e la dottoressa Charlie Catlett, degli Argonne National Labs, è rimasta senza parole dalla perfezione e della comprensibilità del testo scritto dal robot. Pensate che rispetta pure la regola delle 5W (who?, what?, where?, when? e why? – ovvero: chi? cosa? dove? quando?).

Si preannunciano tempi molto grigi per i giornalisti attuali e per quelli che ancora devono diventarlo, speriamo che almeno questo robot porti un’informazione libera e priva di costrizioni politiche!


Warning: call_user_func_array() expects parameter 1 to be a valid callback, function 'url_filtered' not found or invalid function name in /home/bluranoc/public_html/wp-includes/plugin.php on line 235

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*