Mac OSX Virus nuovo trojan ma Apple risponde subito

Mac OSX Virus nuovo trojan ma Apple risponde subito

Mac OSX Virus

Mac OSX Virus

Circa un 10% dei nostri visitatori, utilizza un Mac per leggere il nostro blog, segno che ormai la penetrazione dei sistemi OSX è diffusa anche in Italia.
Moltissime persone sono spinte all’acquisto di un computer con Mac OSX dal momento che vengono informate, della totale assenza di virus e qualsiasi minaccia informatica.
Ovviamente le percentuali di scelta di un computer Mac rispetto un computer Windows, non sono da ricercarsi unicamente nel sistema operativo OSX, c’è anche il fattore estetico, che non si può certo negare il suo fascino rispetto un classico computer.

Nel tempo però le cose sono cambiate, l’enorme vendita di dispositivi quale iPhone e iPad, come conseguenza ha avuto un aumento della vendita di computer Mac OSX e ovviamente quando un oggetto elettronico dotato di sistema operativo, diventa di massa, c’è sempre qualche malintenzionato che spera di arricchirsi con maggior facilità.
Il vero problema è la sicurezza di OSX, mentre iOS risulta al momento inattaccabile per via del perfetto ecosistema creato, il fratello maggiore leggermente più hippy è ormai il bersaglio scelto per colpire nel cuore Apple, utenza e far scandalo sulle testate giornalistiche che in realtà non sanno mai di cosa parlano.

L’ultimo arrivato è il Trojan.Yontoo.1 che bisogna ammettere che il creatore di questo malware è stato decisamente geniale.
Generalmente quando si parla di Trojan quello che salta alla menta è: furto di dati personali, instabilità del sistema operativo, documenti cancellati.

Nel caso del Yontoo1, l’azione è del tutto diversa, l’obiettivo infatti è quello di farci installare all’interno del nostro OSX un plugin che promette maggiore velocità nella visione di filmanti HD, visione di qualsiasi formato video(proprio come il famoso VLC).
Il Trojan.Yontoo.1 è così ben pubblicizzato che addirittura in rete sono presenti video, che invitato l’utente al download del plugin per proseguire la visione nel modo più corretto.

In realtà dopo aver scaricato il plugin, il Trojan.Yontoo.1 mostrerà unicamente una serie di pubblicità invasive che promettono prezzi stracciati.
Il tutto è così ben studiato, che la pubblicità si applica perfettamente anche nel sito della stessa Apple.

Mac OSX Virus

Mac OSX Virus

Scoperto il problema, Apple stranamente ha risposto immediatamente alla minaccia, aggiornando le definizioni antivirali all’interno di Mac OSX, evidentemente cosciente del fatto che anche per il Mac è giunta l’ora di porre una maggior attenzione rispetto il passato.
Nel caso siate infetti, non dovete preoccuparvi, in quanto l’aggiornamento delle definizioni controllerà automaticamente il vostro sistema operativo e provvederà alla rimozione, altrimenti se siete curiosi potete eliminare il problema alla radice, andando nel percorso Macintosh HD > Libreria > Plug-in Internet e rimuovendo il plug-in incriminato.

Un consiglio, quando navigate in rete, ricordatevi sempre che siete voi, e unicamente voi ad avere le “chiavi di casa” sia di Windows che di OSX, quindi almeno che l’infezione non sia un vero e proprio atto di genialità tale da rimanere nella storia dell’informatica, prestate attenzione!