Passaggio da piattaforma Blogger a WordPress

Avete aperto un Blog un po per gioco un po sul serio, ma ora avete visto che la gente lo apprezza e che la cosa sta diventando interessante.

Prima di tutto vi consiglio di passare ad un dominio vero e proprio, un posto tutto vostro.

Siccome l’ho appena fatto anch’io e sono fresca di spostamenti, voglio buttare giù tutti i passaggi che ho usato :

Scelta e acquisto dominio : questo è il passaggio più importante. La scelta dell’hosting che ho usato per trasferire tutti i bagagli è ricaduta su  Tophost. Prima di tutto perchè è il più convegnente (se diventate Fan su Facebook vi danno tutti i servizi a 4,99 € ) , secondo perchè è ottimo, soprattutto se avete intenzione di installarci Wordpress come piattaforma.

Nome. Forse questo è ancora più importante della scelta del dominio! Dovete sceglierne uno che ricordi il vostro Blog, qualcosa che vi caratterizzi. Potete fare come ho fatto io : mettere il nome che avete usato per il Blog, soprattutto se avete già molti seguaci.

– Una volta scelto il nome e comprato l’host ( Tophost ) , ci vorranno da 2 a 4 giorni lavorativi perchè ve lo attivino ( …posso dire, a mia esperienza , che vi arriva quasi subito con TopHost. L’ho chiesto sabato sera e mi è arrivato domenica mattina, nonostante non sia giorno lavorativo ) . In ogni caso, mentre aspettate, vi consiglio di scegliervi o crearvi un bel tema per il vostro sito. Io ho utilizzato Artisteer , ma potete anche prendere un tema già pronto, per WordPress poi ce ne sono a bizzeffe!

Bene, ora vi è arrivato l’Hosting, cosa fare ?

– Prima di tutto bisogna crearsi un Database su TopHost : Quindi andate nella vostra pagina TopHost ( collegatevi ) e cliccate su Stato degli ordini. Andate al vostro pannello di controllo ( l’iconcina in mezzo verde simile ad un ingranaggio.) Una volta arrivati al vostro pannello di controllo, cliccate su creazione e modifica Database. Successivamente cliccate su crea Database.

Annotatevi da qualche parte i dati che vi vengono consegnati, vi serviranno in seguito.

– Ora , com’era successo per Joomla, dovete tornare ad usare il vostro caro e utile programma Filezilla per poter installare WordPress sull’hosting. Come l’altra volta, accedete al programma  e inserite i dati del vostro hosting nelle caselle in alto ( dovreste aver ricevuto tutto via e-mail ) la porta dovrebbe essere sempre la 21. Scaricate WordPress (l’ultima versione ora è la 2.9.1 ) . Per ora vi consiglio di prenderla in Inglese perchè quella in Italiano non è ancora molto stabile, mi dava problemi con Top Host durante l’installazione.( Non preoccupatevi, io sono una citrulla in inglese eppure capisco benissimo come muovermi nel sito). Scompattatela e caricate con Filezilla tutte le cartelle che trovate, nel vostro hosting, all’interno della cartella htdocs.

–  Una volta finito il caricamento, inserite l’URL del vostro sito e accedete alla pagina. Se tutto è andato bene vi troverete una finestra di installazione. Completate i campi e usate i dati, quando richiesti, che vi sono stati consegnati per il Database. I primi due campi dovrebbero essere l’UserID e l’username che sono uguali, poi la Password e infine l’host.

– Bene, dovrebbe essere andato tutto bene. Vi troverete quindi nella vostra pagina di wrodpress ( potete reimpostare il nome e la password per accedere alla vostra area ) . Caricate il Template che avete scelto ( lo potete fare sempre usando Filezilla caricando la cartella del Template in htdocs/wp-content/themes oppure direttamente dal vostro pannello di controllo Wordpress andando in Appearance/Themes e cliccando su Add New. Scegliete la cartella e caricate ).

– Ora vi consiglio di installare un Plugin per far si che la pagina risulti in costruzione. Questo Plugin si chiama Maintenance Mode . Per caricare un Plugin basta andare su Plugins/Add New nel vostro pannello WordPress, scegliere la cartella zippata ( non dovete unzipparla, va bene così come l’avete scaricata ) e caricatela.  Una volta caricata fate click su Activate.

– Ora passiamo all’azione, e cioè spostare tutti gli articoli, commenti e varie dal vostro blog su blogger. Prima di tutto eliminate il post “ciao mondo” da WordPress ( ve lo mette sempre come esempio ). Dopodichè andate su Tools/Import e cliccate su Blogger. ( dovrebbe essere il primo ).

Cliccate su Autorizza , inserite i vostri dati di Google e scegliete il Blog che volete postare, cliccate su Bottone Magico e……WUALA’ !!! Tutti i vostri post e commenti verranno migrati nel vostro nuovo sito. ( non cancellate ancora niente da Blogger, lasciate tutto così ) .

– Adesso dovrete mettere a posto tutti gli articoli. EHHH si ragazzi, purtroppo è così. Guardate gli articoli uno per uno, se ci sono problemi, se funzionano tutti i link ecc….attenzione soprattutto ai video di Youyube che WordPress ha qualche problema a tradurre.

– Ora possiamo definitivamente eliminare Blogger ( o, per meglio dire, reindirizzare tutto al nostro sito WordPress ) . Quindi andate su Blogger, e seguite questo passaggio : Impostazione/pubblicazioni/dominio personalizzato. Cliccate su passa alle impostazioni avanzate ed inserite l’URL del sito dove volete passare tutto. Confermate e salvate. :)

– Bene, ora che abbiamo fatto tutto, possiamo goderci il nostro nuovo sito, metterlo apposto, installare Plugin e contro Plugin ( per Wordpress ce ne sono una marea e ve ne posterò molti nel sito….il prossimo post lo utilizzerò per dirvi cosa sto usando io per Bluranocchio ) .

– Ricordatevi inoltre, una volta ultimato il vostro nuovo sito, di disattivare il Maintenance Mode per rimetterlo in linea in modo che tutti lo possano vedere.

Buon lavoro!!!!  :)