Perchè installare una versione a 64 bit di Windows potrebbe rivelarsi la scelta migliore

Molte persone si ostinano a rimanere con un sistema Windows a 32 bit nonostante il processore del loro computer consenta loro di passare ad un sistema a 64bit.

Io stessa ho fatto fatica ad effettuare questo passaggio, proprio per la paura che molti programmi non risultassero compatibili. Non potevo sbagliarmi più di così.

La paura del numero 64!

Fino a poco tempo fa si stava passando dal vecchio 16 bit al nuovo e fiammante 32 bit. Nessuno ne ha fatto un dramma e si è proseguiti tranquillamente.

Oggi ci sono ancora persone con sistemi a 32 bit per paura che le loro vecchie applicazioni possano risultare incompatibili col sistema.

Fortunatamente Windows cerca di venirci incontro mettendo a disposizione strumenti di compatibilità all’avanguardia che possono scongiurare tutte le nostre paure. Quindi perchè continuare a rimanere con un sistema vecchio quando si può passare subito al nuovo?

La maggior parte dei nuovi computer ha una capacità da 64 bit ma monta sistemi operativi da 32. Se non siete capaci ad effettuare il passaggio da soli, chiamate un vostro amico informatico e chiedetegli di aiutarvi.

Il sistema operativo riconosce più RAM

Gli utenti Windows a 32 bit si lamentano spesso di non vedere tutti i GB di RAM installati sul pc. Questo perchè i sistemi a 32 bit leggono al massimo 4 GB di RAM.

Come quasi tutti sanno, la memoria RAM serve per effettuare più operazioni in contemporanea sul pc. Più memoria abbiamo installata sul nostro computer, più operazioni potremmo fare nello stesso momento.

Se per esempio volessimo installare 8 GB di ram su un pc che sfrutta ancora l’architettura a 32 bit, risulterebbe inutile in quanto il sistema ne leggerebbe solo 4 e non di più.

Un sistema a 64 bit, invece, ha la capacità di leggere fino a 192 GB di RAM!

Meno Crash e più Driver compatibili

Installando un sistema a 64 bit andremmo incontro a meno schermate blu (Crash) e avremmo più compatibilità con i Driver di sistema.

Questo è dovuto al fatto che la maggior parte dei Driver per sistemi a 64 bit presentano firma digitale. Difficilmente avverranno problemi di stabilità all’interno del sistema.

Tempi di risposta inferiori

I tempi di risposta sono molto più veloci, questo perchè l’hardware disporrà di una lunghezza di raggio maggiore all’interno del sistema operativo.

Possiamo dire che la differenza sostanziale tra un sistema a 32 bit e uno a 64 bit sta tutta nella velocità di reazione del nostro computer. Se vogliamo sfruttare appieno le capacità del nostro pc dovremmo installare un sistema a 64 bit.

Il lato della medaglia

Nel caso vi bastassero i vostri 4 GB di RAM e utilizzaste il computer per collegarvi esclusivamente ad internet, allora non vi è motivo di fare alcun passaggio. Non vale la pena disturbarsi per una cosa che non sfruttereste a pieno.

Come sempre dipende tutto da ciò che fate con il vostro pc: dalla semplice navigazione web, all’utilizzo massiccio di giochi d’ultima generazione.