Secondo Monitor per il PC utilizzando l’Ipad

L’Ipad, oltre alle diverse modalità di utilizzo conosciute: Tablet, Ebook Reader e console giochi, è anche un ottimo “secondo Monitor” per il proprio PC, comprese tutte le funzionalità Touch del caso. Il tutto a soli 7,99€ (Ipad escluso).

I 7,99€ sono purtroppo dovuti all’applicazione Air Display. Nonostante il prezzo non proprio economico, è l’unica applicazione che fa egregiamente il suo lavoro.

Ma iniziamo….

Cosa ci serve

  • Ipad
  • Pc Windows o Mac
  • Rete Wi-Fi
  • Una copia di Air Display (7,99€)
  • Una copia di Air Display Server (gratuita)

Opzionali

  • Penna per Ipad
  • Supporto Ipad

Installazione di Air Display

Iniziamo installato Air Display Server sul nostro pc.

Scarichiamo il programma da qui: Download Air Server Display. Scorriamo verso il basso e scegliamo il Download a noi più congeniale (nel mio caso Windows).

Una volta effettuato il Download installiamo il programma. Una volta finito ci verrà chiesto di riavviare il pc. Acconsentiamo.

Nel frattempo installiamo il programma Air Display su Ipad (7,99€).

Potete scaricare il programma da qui: Air Display Ipad.

Una volta acquistato ed effettuato il Download sul dispositivo, potete avviarlo. Scegliete il sistema utilizzato (PC o MAC). La prima schermata vi chiederà di installare il server di Air Display sul vostro pc, dato che l’abbiamo già fatto possiamo pure saltare questo passaggio.

Vi verrà spiegato come effettuare la connessione. Andiamo a vedere insieme come fare:

Connettere Ipad e schermo pc

Dopo aver installato l’applicazione sul nostro pc, facciamola partire. Su Windows troveremo l’icona di Air Display server in basso a destra, sulla barra delle applicazioni.

Nel frattempo teniamo attiva l’applicazione Air Display su Ipad.

Cliccando sull’iconcina di Air Display Server, troveremo l’opzione di connessione al nostro Ipad. Nel mio caso “Ipad di Alessia“.

Cliccandoci sopra, verranno collegati automaticamente i due schermi, in questo modo:

Ora potrete utilizzare l’Ipad esattamente come fosse un secondo schermo, con la possibilità inoltre di favorire delle funzioni Touch.

Possiamo ad esempio avviare Paint e spostarlo su Ipad. Da li avremmo la possibilità, tramite pennina o “dita”, di disegnare, scrivere e colorare tramite il Touch.

Oggetti utili opzionali

Se siete stati attenti prima vi parlavo di alcuni oggetti opzionali.

Innanzi tutto vi serve un supporto di sostegno per il vostro Ipad. Io per esempio me la sono cavata utilizzando un supporto in legno di un vecchio specchio.

Voi potete scegliere se comprare una base direttamente dall’apple store, o se crearvene una voi. Di guide su internet ne trovate davvero tante. Eccovene alcune:

Come potete notare le idee non mancano :)

Un’altro oggetto opzionale, ma molto utile, è la penna per Ipad. Anche questa la potete comprare online. In questo caso consiglio la penna offerta da Amazon, forse una delle migliori come sensibilità del pennino.

Se invece volete crearvene una voi (come ho fatto io d’altronde) vi bastano 2 semplici oggetti: Spugna  da cucina e un antenna vecchia.

Se non avete una vecchia antenna potete sempre chiedere al vicino o visitare la “discarica del paese”, saranno contenti di disfarsi di cose inutili.

Per quanto riguarda la spugna, io consiglio di utilizzare spugne ruvide, tipo quelle dell’aquapur:

L’antenna è un ottimo conduttore di elettricità, e con la spugna da cucina calza a pennello! Tutto ciò che dovrete fare sarà quello di tagliare un pezzetto di spugna e attaccarla tramite scotch all’estremità dell’antenna. Vi rimando alla fantastica guida proposta da Ipad Italia.

Ecco la mia: