Sicurezza totale in qualsiasi campo

 

Ormai è un dato di fatto,bisogna cercare di proteggersi non solo con i nostri personal computer dotati di Windows, ma anche con Mac e non di meno anche con i nostri smartphone.

Molti dispositivi ormai presenti nel grande mercato della tecnologia hanno la possibilità di connettersi ad internet, quindi non è indispensabile avere solamente un computer, ma basta avere un cellulare di ultima generazione come il gettonato iPhone o persino console di videogiochi.

Sembra quasi che tutto ciò non desti la minima preoccupazione da parte degli utenti ma un grande ringraziamento va per ora nei confronti di professionisti nel campo della sicurezza come Trend Micro… Va a loro il riconoscimento degli ultimissimi software in grado di proteggere le utenze Mac e persino il suo fratellino iPhone…

Se prima odiavate Windows adossandogli tutti i difetti di essere un sistema operativo poco sicuro che causava solo problemi, ora dovrete ricredervi se lo consideravate il solo ad avere questi tipi di problemi.

Oggi vanno di moda le applicazioni web, e il modo per attaccare gli ignari utenti non sono più i soliti programmini contenenti virus che bisogna scaricare, ma sono direttamente le pagine web che contengono i vari virus con i propri codici che a seconda del dispositivo o sistema operativo entrano in azione.

Ecco perchè Trend Micro ha sviluppato un’applicazione chiamata Smart Surfing che vi blocca le pagine web che sono ritenute particolarmente e potenzialmente pericolose attraverso un messaggio di avviso.

Purtroppo il tutto sfugge al controllo dagli antivirus in quanto da tempo i pirati informatici utilizzano i molti servizi di hosting gratuito che presubilmente vengono ritenuti poco pericolosi ma che in realtà potrebbero contenere migliaia di pericoli nascosti.

E se i nostri programmatori cercheranno di potenziare i nostri antivirus su questi aspetti ovviamente dall’altra parte i pirati informatici avranno già pronta un contromossa. Molta parte del lavoro dunque deve essere sviluppata dall’utente che naviga affidandosi si a programmi per la protezione aggiornati ma soprattutto anche prestando molta attenzione quando è su internet.

ESEMPI :

Particolare attenzione per farvi degli esempi può andare su Youtube dove vengono pubblicati milioni di video, e tra questi sono presenti anche molti commenti con collegamenti che indirizzano gli utenti a pagine web contenenti programmi che promettono una migliore visualizzazione degli articoli. Il più delle volte queste pagine contengono anche spyware, e dato che sono creati molto simili al servizio vi dicono di aggiornare il vostro Flash Player ma in realtà vi sta facendo installare un virus.

E per quanto riguarda i social network? Pensiamo a Twitter… dove da quando molte persone hanno iniziato a creare account fasulli di celebri volti famosi nel mondo dello spettacolo a portato il social network a inserire una procedura di certificazione per gli account. Questa procedura è stata estesa soprattutto per per i politici, cantanti, attori, sportivi ed altri.

Tutto questo dovrebbe limitare quello che si può definire da tempo furto d’identità che purtroppo si verifica anche su molti altri social network… Non pensate tuttavia che ciò possa bloccare il lavoro svolto dai pirati informatici.

Poi diciamocelo c’è proprio bisogno di protezione e sicurezza dappertutto… Sono stati infatti sviluppati virus in grado di diffondersi attraverso posta elettronica ma anche reti locali che integrano all’interno i cosidetti keylogger in grado di registrare qualsiasi cosa voi digitate dalla vostra tastiera per poi inviarle al pirata informatico. E il tutto accade perfettamente dal web, quindi ormai per i Mac questi tipi di minacce non sono proprio una novità. Un virus conosciutissimo in grado di svolgere queste funzioni si chiama Tored, fortunatamente per poter funzionare richiede un’installazione con priviliegi di amministratore per poter essere installato.