Studiare, lavorare e vivere in Australia, Inghilterra e Canada

Australia Inghilterra o Canada per lavoro, studio o per vivere è veramente conveniente?

La crisi esiste, e non credo che serve ricordarlo, ormai ci segue da cinque anni se non di più, le vittime aumentano giorno dopo giorno.
Esistono diverse casistiche, le attività che non riescono ad innovarsi perchè il loro datore è convinto che se funzionava prima, deve funzionare per sempre, poi esistono i pazzi sono coloro che desiderano vivere la crisi, generalmente decidono di fare mega investimenti dimenticandosi la regola principale per lavorare “pubblicizzarsi”!.

Australia

Australia

Mentre ognuno decide la sorte della propria attività, c’è una categoria che rappresenta il paese che stanca di non essere ascoltata, e di vivere costantemente indietro rispetto il mondo intero, si guarda intorno in cerca di alternative all’Italia.

Pochi anni fa, la meta più gettonata era Londra, la bellezza inglese forte della sterlina e della grande occasione che offriva rappresentava un nuovo inizio. Le cose cambiano, oggi l’inizio di una nuova vita arriva dall’Australia. Vediamo insieme, le opportunità lavorative che offrono i nuovi paesi.

Quali sono i vantaggi dell’Inghilterra, rispetto l’Italia?
Affidarsi ad internet non basta, fortunatamente ho amici e parenti in tutti e tre gli stati, quindi posso riportarvi un pensiero piuttosto realistico di come vanno le cose.

Inghilterra

Inghilterra

In Inghilterra prendiamo per buone le parole del noto video blogger Giacomo Zorzi, giovane appassionato del mondo Apple che grazie alla grande mentalità dal nulla sta costruendo il suo futuro nelle terre inglesi della bella Inghilterra.
Per chi non conosce il personaggio e la sua autorevolezza, vi offro un breve riepilogo delle sue fantasie. E’ presente su YouTube dal 2006, dove pubblica video inerenti alla sua vita sia in campo privato che lavorativo, è fortemente appassionato della grande Apple, inizialmente provava un certo odio verso la Microsoft, oggi prova solo ripudio. Di origini Trentine, vive da diversi anni in Inghilterra, dove recentemente ha inaugurato la sua prima attività lavorativa in proprio.

Per comprendere le potenzialità inglesi offerte dall’Inghilterra vi riportiamo un estratto dei vantaggi del suo sito riassunto in nove punti.

  1. Rispetto: Gli Inglesi lo conoscono e pacificamente lo dimostrano in diversi modi. Le persone hanno un valore, e vengono tutte rispettate indipendentemente da dove vengono.
  2. Burocrazia: Come la maggioranza dei paesi europei, tutto si svolge unicamente online, niente intoppi e maggior rapidità
  3. Giustizia: Le forze dell’ordine sono realmente presenti e pronti ad aiutare il cittadino con processi ultrarapidi e silenzio stampa nel rispetto di tutte le parti.
  4. Economia: Esiste in reddito di cittadinanza chiamato Income Support, ideato per aiutare i più bisogni ad avere una vita dignitosa
  5. Beneficenza: Sono presenti luoghi chiamati charity shops dove vengono raccolti fondi da destinare alla ricerca o per i bisognosi
  6. Lavoro: Le opportunità inziali sono nel campo della ristorazione e abbigliamento
  7. Turismo: Tutti i musei sono gratuiti
  8. Trasporto: Il costo è decisamente più alto rispetto l’Italia, ma il servizio è impeccabile, è presente perfino il WIFI gratuito
  9. Informazione: La televisione ottiene grande share con documentari e servizi interessanti, inoltre le reti pubbliche sono prive di pubblicità

Sebbene oggi l’Inghilterra sia comunque avanti rispetto l’Italia è sotto forte pressione della crisi, quindi considerando l’alto costo della vita è una meta da scartare. Apprendiamo da Giacomo e dalla rete stessa che un affitto\vita può costare oltre le 1000 sterline mese.
Ovviamente il costo non sarebbe totalmente proibitivo rispetto l’offerta, ma la mancanza del lavoro è pubblicamente leggibile sulle testate nazionali.

Vivere in Australia, quali sono i vantaggi?

Se il lavoro è la parola chiave della vostra vita e parlate Inglese, potete pensare all’Australia. Ovviamente se partite dall’Italia il viaggio sarà decisamente più lungo rispetto qualsiasi capitale Europea. Attualmente l’Australia è considerata la nuova bolla economica, dove le possibilità di lavoro e vita non mancano assolutamente.

Australia

Australia

Parliamo di lavoro, riviste, testate, internet concordano che in Australia il lavoro è presente e ben pagato. Mediamente un lavoro semplice come il cameriere viene offerto per 1500-2500 euro(esprimiamo cifre in euro per comodità), dove è anche possibile raggiungere cifre ben più alte.
In rete è facile imbattersi in discussioni che affermano che gli stipendi in Australia sono di 5000 euro mese, sfortunatamente secondo statistiche ufficiali, la media nazionale è di circa 2500 euro mese, tenendo ovviamente conto della tipologia di lavoro offerta!

Sebbene possano sembrare cifre gratificanti rispetto l’Italia, va comunque tenuto conto che l’Australia come l’Inghilterra soffre dalla vita decisamente più cara. Un alloggio condiviso può facilmente raggiungere i 200 euro settimana e va comunque ricordato che è necessario mangiare ad affrontare ulteriori spese minime.
L’Australia comunque rappresenta un ottima meta per tutti quei studenti diplomati o laureati, che desiderano avere una vera opportunità di carriera, la meritocrazia è realmente presente e la parte economica può lievitare facilmente se effettivamente dimostrate di saper valere!

In termini di vita, secondo referenze dirette, posso affermare che anche l’Australia è una spanna avanti rispetto l’Italia e molto probabilmente anche rispetto l’Inghilterra stessa. E’ circondata da spettacolari spiagge e straordinari panorami. Il divertimento è il punto forte, vengono organizzati migliaia di eventi durante tutto l’anno, che faranno breccia nel vostro cuore.

Australia è pronta ad aprire le porte con diverse modalità di accesso, tramite un visto studenti o un visto vacanza, la parte più difficile è sicuramente il visto permanente, dove vi occorre un garante come il vostro datore di lavoro, quindi preparatevi perchè sicuramente non sarà semplice!

Vivere in Canada quali sono i vantaggi?

Se il mare non vi piace e il caldo lo trovate odioso, dovete assolutamente valutare il Canada!

Canada

Canada

Il Canada rappresenta la terra santa del lavoro, solo nel 2012 sono 312 mila i nuovi posti di lavoro offerti, e la maggioranza è principalmente offerta con contratto a tempo pieno. Le statistiche parlano chiaro, mentre gli Stati Uniti tentano tutte le possibili manovre per uscire dalla crisi finanziaria, il Canada come l’Australia di crisi non vogliono sentirne parlare!

Analizziamo anche qui la situazione, mentre l’Australia grazie al suo clima decisamente accogliente, propone lavoro e divertimento, il Canada è sicuramente dedicato per chi ama temperature decisamente fredde. Inoltre va considerato che il Canada è un paese “fai da te”, il lavoro semplice o complicato che sia, va ricercato direttamente sul posto, così come l’alloggio e tutta l’assistenza necessaria.
Sotto questo punto di vista l’Australia è decisamente più semplice, grazie alle numerose agenzie presenti su ambedue i lati, perfette per pianificare una partenza “all inclusive”.

L’importante è non scoraggiarsi, l’ambasciata Canadese presente in Italia può offrire tutto il sostegno e informazioni necessarie per la vostra partenza, noi vi diamo qualche consiglio.

  • L’ideale è avere 18-35 anni per ovvi motivi
  • I periodi ideale sono i mesi estivi, dove è più semplice trovare lavoro
  • Prima della partenza è necessaria l’assicurazione sanitaria, valida per tutta la vostra permanenza
  • Sono necessari almeno 2500 dollari per entrare in Canada, il tutto deve essere dimostrato
  • Per lavorare è necessario il Service Canada Center che rappresenta un numero d’assicurazione sociale

Tutte le esperienze riportate, sono frutto di conoscenze, parenti e amici. Se notate errori o volete aggiungere una vostra personale esperienza, usate i commenti.